Edimas a Chieti per il convegno dedicato al ruolo dell’operatore sanitario

Il 18 febbraio il convegno organizzato dalla SITI Abruzzo e Molise sul ruolo dell’operatore sanitario in situazioni emergenziali.

Sarà aperto da Edimas il convegno L’operatore sanitario fra la propria sicurezza e la sicurezza dei propri assistiti e dei cittadini IL RUOLO DELL’OPERATORE SANITARIO NELLE VARIE SITUAZIONI DI EMERGENZA Contagio sismico, esposizioni nucleari, catastrofi naturali, fenomeni estremi, terrorismo globale che si svolgerà a Chieti il prossimo 18 febbraio.

Il Convegno formativo è organizzato dalla SItI Abruzzo e Molise, la Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica, presso l’Università d’Annunzio e darà diritto a 12 CFP.

La relazione d’apertura entrà già nel vivo della discussione, con il titolo L‘Emergency management e la gestione delle crisi.

Il convegno affronterà vari aspetti della gestione del rischio e dell’emergenza, con interventi dedicati al ruolo e funzioni delle Sanità Pubblica nelle emergenze; sicurezza alimentare e sanità veterinaria, rischio nucleare, lo studio degli effetti sanitari non immediati delle emergenze, rischi naturali ed eventi NaTech (Natural – Technological event), per le strutture sanitarie Il T.U. 81/08 e l’art. 43: Sezione VI – Gestione delle emergenze, la comunicazione del rischio, il rischio per gli operatori e la sicurezza come competenza professionale di tutti gli operatori, infine l’impostazione di una strategia di prevenzione.

Molti i professionisti coinvolti per portare un contributo di valore a una discussione di drammatica e stretta attualità, per confrontarsi sulle possibilità esistenti per evitare il ripetersi di calamità e disastri, eventi che troppo spesso colgono la società impreparata.

Commenti chiusi